La Smentita sul Covid-19

L’Amministrazione Comunale smentisce le notizie di stampa riguardanti la presunta presenza di focolai di Covid-19 sull’isola di Capri.
Infatti, nonostante la limitata riapertura ai flussi turistici, nessun caso si è sviluppato sull’isola.
Nel caso dei turisti romani la notizia ha riguardato persone che, oltre a Capri, avevano visitato anche altre località, ed avevano contratto l’infezione ben prima del loro arrivo sull’isola. Ma tutti i contatti da loro avuti a Capri sono stati identificati ed isolati riscontrando alcuna positività al virus (fatto verificabile presso la ASL Napoli 1).

Ciò che afferma il Sindaco di Capri, Marino Lembo è che “Capri non ha mai avuto focolai di Covid-19 ed ha attuato sagge e lungimiranti politiche di prevenzione […] Ci riserveremo di agire per le vie legali e deferiremo gli autori di queste fake news all’Ordine dei Giornalisti”.

I fine settimana a Capri con mascherine all’aperto

Dopo questi recenti avvenimenti il sindaco Marino Lembo ha richiesto un aumento degli organici delle forze dell’ordine, per rendere l’isola azzurra ancora più sicura. La richiesta prevede un supporto alle istituzioni quali polizia, carabinieri, guardia della finanza almeno durante i weekend anche per contenere i turisti che stazionano all’esterno di locali notturni, ristoranti, bar e nella celebre piazzetta. L’obbligo di mascherine all’aperto resterà in vigore fino al 31 luglio e nei periodi di maggiore afflusso turistico (nei fine settimana, da venerdì a domenica, sarà necessario indossare il dispositivo di protezione) nelle strade del centro storico, in piazzetta, nelle vie dello shopping e della movida notturna, dalle ore 18 alle ore 4.