Eremo di Santa Maria a Cetrella

L’eremo di Santa Maria a Cetrella è una piccola cappella situata in Anacapri, sul monte Solaro, molto cara ai capresi che almeno una volta all’anno la visitano. . Il nome Cetrella deriva il suo nome da un’erba particolarissima (come molte cose di Capri) che qui prospera e che si distingue per il suo caratteristico odore di limone.

Secondo l’archeologo Amedeo Maiuri, la costruzione dell’eremo risale al XV secolo, nell’area precedentemente occupata da un tempio dedicato a Venere.

Il luogo, meta di numerosi pellegrinaggi, fu abitato da eremiti francescani e domenicani. I pescatori capresi vi si recavano, tradizionalmente, per rendere omaggio alla statua della Madonna e ricevere così la protezione dai pericoli di una vita trascorsa in mare.

Alla valletta di Cetrella si arriva necessariamente a piedi, percorrendo il sentiero in salita che da viale Axel Munthe porta ad Anacapri (circa un’ora) o, in alternativa, scendendo dal sentiero che parte dal Monte Solaro.

Vai alla Mappa

Competenze

,

Postato il

14 aprile 2015